Ferrari 330 GT

Fu costruita in due serie, che differivano principalmente dai gruppi ottici dei fanali anteriori. Nella prima, prodotta dal 1964 al 1965, erano quattro, mentre nella seconda, prodotta dal 1965 al 1967, erano solo due.
La prima serie fu presentata al Salone dell’automobile di Bruxelles nel gennaio del 1964, e rimpiazzò la 250 GT 2+2. Fu progettata da Pininfarina che studiò un modello con un passo più lungo di 50 mm e con lo spazio per i passeggeri posteriori più ampio.

Categoria:

Descrizione

Fu costruita in due serie, che differivano principalmente dai gruppi ottici dei fanali anteriori. Nella prima, prodotta dal 1964 al 1965, erano quattro, mentre nella seconda, prodotta dal 1965 al 1967, erano solo due.
La prima serie fu presentata al Salone dell’automobile di Bruxelles nel gennaio del 1964, e rimpiazzò la 250 GT 2+2. Fu progettata da Pininfarina che studiò un modello con un passo più lungo di 50 mm e con lo spazio per i passeggeri posteriori più ampio.
La seconda serie fu lanciata nella metà del 1965 con un frontale totalmente nuovo, che la faceva rassomigliare alla 275 GTS. Furono modificati i cerchioni che da una struttura a raggi, peculiare delle Ferrari dell’epoca, divennero forati. Furono anche approntati cambiamenti alle prese d’aria, agli interni e fu aggiunta l’aria condizionata.
Furono costruiti 625 esemplari della prima serie e 474 della seconda. Con questo modello ci fu la definitiva consacrazione delle versioni 2+2.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ferrari 330 GT”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Prodotti esclusivi

Categoria speciale di prodotti